• Ti trovi in: Home >
  • Semina >
  • Seminatrici parcellari

SEMINATRICI PARCELLARI

Per la semina di tutte quelle parcelle per cui è richiesta una distribuzione uniforme in una determinata superficie.

Ideale per la semina continua di frumento, avena, orzo pisello, sorgo, fagiolo, soia, girasole, cioè cereali, leguminose, orticole e graminacee;

La nostra seminatrice mod. “Bove” può essere montata:

·         sul telaio porta attrezzi da attaccare al trattore

·         sul nostro porta attrezzi semovente idrostatico mod. “Tartaro”

SISTEMA DI SEMINA

Il seme delle diverse varietà, in precedenza pesato e messo in sacchetti disposti cronologicamente entro contenitori, viene immesso dall’operatore in un imbuto trasparente, cronologicamente quando la seminatrice raggiunge l’inizio della parcella o il luogo da seminare, si aziona un dispositivo che fa cadere il seme contenuto, che termina in un distributore nel quale andranno a distribuirsi uniformemente i semi.

Il distributore alveolare è formato da un disco a celle con pressione costante su di una base costruita con materiale speciale anti-frizione, la quale, grazie alla ripresa automatica del gioco, non permette infiltrazioni fra gli alveoli anche con semi piccolissimi. È importante la forma iperbolica del foro di scarico dei semi.

Dal distributore il seme cade in un lanciatore-distributore che divide in parti uguali la semenza fra tutti i falcioni. Tale dispositivo è unico, e ha basi curve, che non permettono ai semi di appaiarsi, ma di allinearsi con interspazi costanti, ottenendo così un errore massimo di 2 gr., garantendo così un seminato costante e lineare.

Inoltre, tale dispositivo crea un flusso d’aria nelle tubazioni trasparenti che rendono impossibile la permanenza dei semi anche in presenza di curve nei tubi.

L’apparecchiatura è completamente autopulente, quindi la parcella che segue può essere immediatamente seminata senza soste.

Versione su semovente

Versione portata

Distributore grande + fila spiga

Distributore piccolo

Distributore fila spiga

Il sistema di semina è disponibile in tre varianti:

Distributore standard con protezione antivento con capacità di circa 450 gr. - Possibilità di seminare da un minimo di 3 mt ad un massimo di 17 mt. di lunghezza della parcella.

Distributore piccolo con protezione antivento con capacità di circa 160 gr. - Possibilità di seminare da un minimo di 2 mt ad un massimo di 11 mt. di lunghezza della parcella.

Distributore per microparcelle, granulato o fila spiga con protezione antivento con capacita di circa 30 gr.- Possibilità di seminare da un minimo di 1,3 ad un massimo di 7,4 di lunghezza della parcella.

La seminatrice può essere fornita a richiesta in varie combinazioni, con castello di semina singolo o multiplo, abbinando i vari castelli o accostando al sistema meccanico quello pneumatico per realizzare una seminatrice polivalente ed “unica”.

Il sistema di livellamento manuale garantisce una distribuzione uniforme dei semi nel distributore per garantire la stessa precisione di semina anche su terreni in pendenza.

Il sistema di livellamento manuale, azionabile con le due apposite leve poste ai lati del castello, regola i sistemi di semina in base alla pendenza del campo di prova. Per il controllo della messa a bolla sono installate delle livelle a bolla d‘aria sul castello stesso.

La configurazione standard prevede 8 file di semina, ma a richiesta si può arrivare fino ad un massimo di 12 file.

FALCIONI

A seconda delle singole esigenze è possibile scegliere fra i seguenti sistemi di falcioni:

Assolcatore a falcione classico VIGNOLI, distanza interfila minima da 10 cm, profondità di messa a dimora max. 6 cm, regolazione della profondità tramite ruota posteriore e molla di regolazione della pressione verso terra.

Assolcatore a scarpetta con limitatore di profondità.

Assolcatore a dischi con limitatore di profondità.

Assolcatore a doppio disco.

Assolcatore a doppio disco con ruotino.

Accessori inclusi:

Sollevamento idraulico dei falcioni solo nella versione semovente.

Segnafile registrabile

Ceste non forate

Cestino per i rifiuti

Sedile omologato con cinture di sicurezza.

 

Accessori opzionali:

Dispositivo semina continua.

Computer di semina con dispositivo di apertura automatica dell’imbuto di semina.

Distributore per granulato.

Bivi convogliatori 2 in 1 - 3 in 1 - 4 in 1.

TELAIO PORTA ATTREZZI DA ATTACCARE AL TRATTORE

Macchina caratterizzata da semplicità costruttiva. Gli elementi di semina sono montati direttamente sul telaio rigido portante, così la macchina risulta molto compatta con conseguente peso a sbalzo ridotto. In base alla larghezza del telaio ed all’interfila si possono montare un numero diverso di falcioni.

Macchina creata per rendere veloce e priva di difficoltà la regolazione dell’interfila di semina, questo grazie al Sistema EASY-SET montato sul telaio fisso portante. Tale sistema permette di far scorrere gli elementi di semina su una guida montata parallelamente al telaio.

Larghezza telaio disponibile in due misure, 1,8 mt e 2,5 mt.

Trasmissione a ruote su entrambi i lati.

Regolazione della lunghezza della parcella tramite un variatore di giri.

Sedile dell’operatore omologato e dotato di cinture di sicurezza

Ceste non forate per i semi

Cestino per i rifiuti

Segnafile

SEMOVENTE MODELLO “TARTARO”

Il nuovo porta attrezzi semovente idrostatico “Tartaro 2014” è l’ultima evoluzione del nostro porta attrezzi.

In seguito alle sempre maggiori esigenze dei ricercatori è stata ideata una macchina più rigida, maneggevole e versatile.

Le apparecchiature attualmente disponibili da applicare singolarmente od abbinate sono:

•           Apparecchiatura seminante parcellare meccanica mod. “BOVE”;

•           Apparecchiatura seminante pneumatica monoseme mod. “COBRA”;

Il nostro carrello idrostatico mod. “Tartaro 2014” è maneggevolissimo, preciso, con un raggio di curvatura molto stretto, dotato di avanzamento idraulico a sforzo controllato progressivo da -20 a +20 km/h, autobloccante, che consente una grande facilità d’utilizzo in tutte le condizioni d’impiego.

Monta un motore benzina da 14 Hp con avviamento elettrico e raffreddato ad aria.

Sedile di guida ergonomico ed omologato con cinture di sicurezza regolabile sia anteriormente che lateralmente.

Sedile dell’operatore ergonomico ed omologato con cinture di sicurezza.

Volante tenero e preciso grazie all’idroguida.

Leva avanzamento multifunzione idraulica con posizione zero. Questa leva comanda inoltre il sollevamento idraulico dei falcioni ed il clacson.

Pneumatici anteriori 4.00-15 direzionali a carreggiata variabile da 1,4 mt a 1,7 mt.
Pneumtici posteriori 6.00-16 tractor a careggiata variabile da 1,5 mt a 1,7 mt.

In base all’allegato V al D.Lgs. 81/08 tutti le seminatrici semoventi a ruote o a cingoli devono essere dotate di un dispositivo di protezione in caso di capovolgimento (cabina o telaio) che garantisca un determinato volume di sicurezza in corrispondenza del posto di guida.

Per conseguire questo risultato, occorre che la seminatrice semovente sia equipaggiata con:

•           un dispositivo di protezione in caso di capovolgimento, di seguito denominato anche struttura di protezione, avente essenzialmente lo scopo di garantire un volume di sicurezza destinato a contenere gli operatori (telaio di protezione);

•           un dispositivo di ritenzione che, indipendentemente dalle condizioni operative, trattenga gli operatori entro il volume di sicurezza (cintura di sicurezza).

La struttura di protezione deve sempre recare idonea etichettatura, collocata in un punto visibile, su cui siano indicate informazioni circa la rispondenza del telaio di protezione ai requisiti di sicurezza (omologazione), ovvero deve essere accompagnata da una documentazione attestante l’idoneità ai requisiti di sicurezza.

Per garantire gli standard di sicurezza richiesta la nostra seminatrice semovente è dotata di due telai di protezione anti ribaltamento omologati, uno anteriore per l’operatore ed uno posteriore per il conducente. La relativa targhetta di omologazione è posta su ogni singolo telaio.